Moffe 2018 – il programma

Per l’estate 2018 il Moffe – Monnezza Film Festival si svolge da sabato 9 giugno a sabato 14 luglio in 6 serate: coinvolti i territori di Pederobba, Cavaso del Tomba, Segusino, Caerano di San Marco e Pieve di Soligo. Si conferma anche la varietà delle sedi scelte per le varie proiezioni, tra antiche ville venete, una vecchia e storica fabbrica di fine ottocento, un bellissimo borgo montano e le chiuse di un antico canale di irrigazione. Il cartellone dell’edizione si compone di cinque serate di proiezione più una sesta, la conclusiva, dal tenore diverso: una riflessione sul paesaggio veneto attraverso la lettura dei dipinti di importanti pittori veneti e le parole di poeti e scrittori. E’ con la volontà di far conoscere meglio alcuni dei luoghi che ospiteranno le serate che, prima delle proiezioni, le associazioni locali condurranno delle brevi visite guidate, raccontandoci storie ed aneddoti.

Come per le precedenti edizioni, presente in ogni serata un’area dedicata ai più piccoli dove saranno organizzati laboratori di riuso ludico e creativo; in collaborazione con l’associazione Lo Zaino del Fare.

Le serate si svolgeranno anche in caso di pioggia, nella stessa sede o il altre segnalate in loco.

Inizio proiezioni 21.15 – inizio visite, ove organizzate, ore 20.30.
Ingresso libero ad offerta responsabile.

Il programma della decima edizione:

sabato 9 giugno – Caerano Di San Marco – Ex Centrale elettrica – Via Piave, 157
Il Circolo Wigwam il Presidio, una storia che parte da lontano di Davide Mella
Dur: 51 min
In apertura Asfalto#01 – Pensare metà di Dimitri Feltrin
Dur: 16 min
In collaborazione con l’associazione Archeostorica Cayran

sabato 16 giugno – Pederobba – cortile Opere Pie – via Roma, 65
Finché c’è Prosecco c’è Speranza di Antonio Padovan
Dur: 101 min
Ospiti della serata Fulvio Ervas, autore del libro da cui è stato tratto il film, e Daniele Ferrazza, giornalista de La Tribuna di Treviso
Serata in collaborazione con il coordinamento Coltiviamo Futuro.

sabato 23 giugno – Segusino – loc. Milies, via degli Alpini
Human di Yann Arthus-Bertrand
Dur: 160 min
In collaborazione con Drioghe la Stéla e Gli amici di Milies
ore 20.30 – passeggiata storico culturale tra le strade del borgo di Milies, a cura degli “Amici di Milies”.

sabato 30 giugno – Cavaso del Tomba, loc. Caniezza – Villa Premoli – Via Obledo
Con i piedi per terra – Un viaggio tra terra e cielo del collettivo Radici nel Cielo
Dur: 86 min

venerdì 6 luglio – Pieve di Soligo – Villa Brandolini D’Adda, Piazza Liberta’, 7
Dusk Chorus – Based on “Fragments of Extinction” by David Monacchi
di Alessandro dEmilia & Nika Saravanja
Dur: 62 min
In collaborazione con l’amministrazione di Pieve di Soligo, Terra Mia, associazione culturale Careni, associazione Amici per Solighetto.
ore 20.45 – visita guidata alla villa ed al borgo di Solighetto, a cura dell’Associazione Amici per Solighetto.

sabato 14 luglio Onigo di Pederobba – Terze Porte del canale Brentella, via Molini.
Sarà (stato) paesaggio? Dalle ville palladiane alle villette a schiera, riflessioni e suggestioni sul rapporto tra uomo e paesaggio. Di e con Tiziano Tempesta e Alberta Toninato, con la collaborazione di Elisa Simeoni.
In collaborazione con il Consorzio di Bonifica Piave, Italia Nostra Asolo, Salviamo il paesaggio Asolo-Castellana
ore 21.00 – Le terze porte e la storia del canale Brentella, a cura del Consorzio di Bonifica Piave

Info: 347.8611699 – 340.2903784
info@moffe.it – www.moffe.it



I commenti sono chiusi.